Lucido nella Decisione, Libero in Poche Ore

LA VISION DELL’IMPRENDITORE

Vision – La consapevolezza nell’impresa.

Ogni business ha le sue regole che a seconda di come vengano applicate producono più o meno un risultato, ma senza una visione ogni impresa è destinata a morire.

Un ruolo fondamentale che l’imprenditore deve avere nella sua impresa è quello di vedere ancora prima che accada ciò che vuole realizzare ed è ciò che ho fatto io di fronte al baratro di un debito di 300 mila euro.

La Vision mi ha permesso di risanarlo in 6 mesi. Sei mesi in anticipo era quello che i miei occhi hanno visto ed è stato quello che il mio istinto ha seguito. Il come è avvenuto dopo con un metodo.

Ed era quello che avevo visto dentro di me in anticipo.

Cos’è la vision?

Vision è un termine di strategia aziendale, ma come capirai viene da visione. Uno dei più grandi autori irlandesi, Jonathan Swift, che ha scritto qualcosa di estremamente visionario come I Viaggi Di Gulliver, dà questa definizione: “La visione è l’arte di vedere cose invisibili”.

Proprio così, vision significa saper vedere prima degli altri cose ancora invisibili agli altri, per poi realizzarle, dato che come diceva un altro grande visionario, l’inventore dell’automobile Henry Ford: “C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.

La verità è questa dunque: l’impresa prima di essere piano d’azione, misure, strategie e matematica è soprattutto visione.

Il motore della visione è l’immaginazione

I grandi imprenditori si immaginano una realtà che non esiste ancora, si immaginano un qualcosa al quale nessuno avrebbe mai il coraggio di accedere e quella realtà dopo un po’ si tramutava in deduzioni rigorose, misure e azioni da compiere creando valore per se stesso è per gli altri.

E’ la creazione.

Puoi creare la realtà che vuoi attraverso l’immaginazione.

Gli imprenditori visionari si sono posti domande che altri non avevano il coraggio di fare; hanno superato i limiti imposti dalla società, tutelando la libertà della loro immaginazione.

E’ grazie alla visione di Steve Jobs per esempio che oggi abbiamo battuto presunte barriere della fisica, riuscendo a mettere mille canzoni in una tasca, mentre prima ci servivano grossi walkman per portarci dietro dieci brani.

Grazie a Guglielmo Marconi (premio Nobel per la fisica 1909) abbiamo abbattuto altre presunte barriere della fisica, riuscendo a comunicare a distanza, fino a poter vedere avvenimenti lontani con la televisione.

Questi sono solo alcuni esempi nel modo in cui gli ostacoli vengono superati grazie alla visione che è stata messa poi a disposizione e a vantaggio di tutti noi

Queste sono le persone che in ogni settore della vita lasciano un segno mettendo a disposizione la loro immaginazione che si trasforma in nuova conoscenza e infine in prodotti.

Essendo un’imprenditrice, e lavorando negli anno con numerosi imprenditori ho imparato come facilitare questo processo in me e nelle altre persone.

Se sei un imprenditore, sappi, che sei già un visionario! Ma per diventare un creatore, per servirti della tua immaginazione e realizzare ciò che vedi prima degli altri, devi avere coscienza di questo, e non essere in balia degli eventi.

Attraverso il Metodo Sistemico saprai come attivare il processo creativo che parte dalla visione.

Ascolterò qual’è la tua visione e attraverso i 5 step del Metodo Sistemico che applicheremo per accelerare il tuo processo e potrai diventare anche tu un imprenditore di successo!

CLICCA SUBITO QUI E CONTATTAMI PER FISSARE IL TUO APPUNTAMENTO CON ME!

> FISSA APPUNTAMENTO <

Sabina Cappellacci

L’Aiuto Più Valido nelle Scelte dell’Imprenditore

Lascia un Commento